Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Il materiale per corsi di cucina fai da te

Di Catia, pubblicato il 07/12/2018 Blog > Arte e Svago > Cucina > I Supporti Cartacei e Online per un Corso di Cucina

Tra gli Italiani e la cucina c’è una vera storia d’amore. Nel 2010 l’Unesco ha definito la dieta mediterranea come patrimonio immateriale dell’umanità.

Verdure di stagione, olio d’oliva, parmigiano sono sempre gli ingredienti base della cucina italiana, anche quando i piatti sono di carne o pesce. L’equilibrio e il gusto sono infatti due elementi imprescindibili della dieta mediterranea, in grado di bilanciare proteine, vitamine e carboidrati.

I pasti, poi, sono un momento fondamentale dove si sta insieme in famiglia o si condividono esperienze e storie con amici, colleghi o semplici conoscenti.

Per l’80% degli Italiani il cibo ha un ruolo importante nella propria vita, al di là della funzione nutritiva. Ma quante persone sanno davvero cucinare?

Un corso di cucina è efficace quando ci sono motivazione e prodotti di qualità. Prodotti freschi e voglia di migliorare: sono gli ingredienti giusti per imparare a cucinare!

Con il successo di trasmissioni culinarie come MasterChef o Top Chef molte persone hanno deciso di seguire un corso di cucina.

Se anche tu sei un aspirante cuoco puoi scegliere di partecipare a un laboratorio tematico o un corso di cucina generale. Se invece preferisci imparare da solo, come un autodidatta dei fornelli, ci sono dei supporti che puoi usare nel tuo percorso culinario

La buona notizia è che è possibile imparare a cucinare da soli!

Per far uscire il Massimo Bottura che c’è in te, abbiamo selezionato alcune risorse cartacee e della rete che ti aiutano a prendere lezioni di cucina da autodidatta.

I migliori ricettari per un corso di cucina

In ogni casa c’è un buon vecchio libro di cucina, che si trasmette di generazione in generazione. La nonna e la mamma lo consultano per ricordarsi delle ricette tradizionali o inventarsi qualcosa di nuovo per delle occasioni speciali.

Se non sai neanche aprire un uovo, potresti cominciare il tuo percorso culinario con i migliori ricettari per principianti.

  • Cucina per principianti della Giunti Editore

E’ un libro di poche pagine e con un prezzo decisamente accessibile di circa 8€. Puoi portarlo con te dove vuoi e consultarlo con facilità ogni volta che hai bisogno di preparare un piatto nuovo.

Visto che è indirizzato ai principianti ci sono ricette facili da realizzare molte foto che illustrano i passaggi.

Con la guida di un ricettario per principianti chiunque può imparare a fare l'impasto. Bastano pochi ingredienti per mettere le mani in pasta!

  • Semplicissimo: il libro di cucina più facile del mondo

Realizzato in diversi paesi del mondo, questo libro di cucina di 400 pagine aiuta i principianti a cucinare con un massimo di 6 ingredienti per ricetta!

Le spiegazioni sono chiare e seguono uno schema preciso: a destra trovi gli ingredienti da avere per realizzare il piatto e le varie fasi illustrate, a sinistra c’è il piatto finale.

La maggior parte dei piatti fanno parte della tradizione culinaria italiana, ma non mancano ricette internazionali e originali.

  • Cucinare per negati

È un altro libro della serie di Bryan Miller, adattato però, al contesto italiano.

Se pensi di essere una frana in cucina, dopo che avrai letto questo libro cambierai idea.

Puoi imparare a cucinare da solo seguendo le ricette semplici e ben illustrate di questo manuale che conta 400 ricette e costa meno di 20€.

Ogni ricetta prevede solo 4 fasi. Basteranno per il pollo alla cacciatora?

  • Tecniche di cucina per gli istituti alberghieri

Prima di assemblare gli ingredienti bisogna prepararli nel modo giusto. Ecco allora che il manuale dell’Alma, la scuola di cucina fondata da Gualtiero Marchesi, ti dà tutti gli strumenti di base di un vero cuoco per circa 25€.

Il libro è pensato per gli studenti dell’alberghiero ma si presta bene per tutti quelli che vogliono sapere tutto su nutrizione, utensili, tagli ecc.

Considera questo libro un manuale delle procedure in cucina.

 Se non hai un libro di ricette a casa comincia con l'acquistarne uno per principianti. (Spesso le ricette si trasmettono di generazione in generazione: lo stesso vale per i ricettari!

I migliori video per le lezioni di cucina

YouTube ha profondamente modificato il nostro modo di imparare e condividere le nostre conoscenze.

Sul social ci sono autodidatti che imparano a suonare la chitarra, parlare lingue straniere grazie ai video tutorial.

Pensi che non ci siano delle video lezioni di cucina? Ovviamente sì. Scuole di cucina, chef o semplici appassionati amano condividere le loro migliori ricette tramite i video. Questi sono alcuni dei video che trovi online:

  • Fatta in casa con Benedetta: è uno dei canali YouTube più seguiti con oltre 850 mila iscritti. In questi video tutorial si vedono le mani della cuoca e gli strumenti che usa per fare delle ricette semplici ma molto apprezzate. La ricetta più amata è il rotolo di nutella!
  • De Gustibus: ci sono video brevi che durano massimo 5 minuti dove puoi provare delle ricette innovative, come la rivisitazione della mozzarella in carrozza. E’ il canale ideale per chi ama gli spuntini golosi.
  • Italia Squisita: 150 mila iscritti e video che hanno superato 2 milioni di visualizzazioni. Per esempio, puoi imparare fare la pizza napoletana con Davide Civitiello o la pizza alla teglia romana con Gabriele Bonci.

Su Facebook ci sono altri video condivisi da milioni di persone e realizzati da nomi come Cucina Fanpage, Piccole Ricette, Chef Club Italia…

I video in genere durano meno di duce minuti. Si vede l’inquadratura del piano di lavoro, non c’è una voce narrante ma una canzone di accompagnamento. Sono l’ideale per trovare delle idee per piatti semplici con ingredienti facilmente reperibili.

Se hai un dubbio sulle ricette della tradizione italiana ci sono sempre i video di Giallo Zafferano e della Scuola del Gambero Rosso. In comune, hanno la presenza di uno chef che spiega il piatto del giorno, come si fa tradizionalmente con i programmi televisivi di cucina.

Di nuovo c’è la grafica che ti permette di identificare ingredienti e procedure con un colpo d’occhio.

Quale ricetta vuoi preparare stasera? Risotto mediterraneo o spaghetti alla carbonara?

Corsi cucina: i migliori siti internet

Se vuoi diventare un maestro della polenta o della melanzana di parmigiana ti devi esercitare. Internet può diventare un vero alleato per gli apprendisti cuochi.

Infatti, trovi molte lezioni di cucina con i siti internet.

Comincia a mettere insieme tutti gli utensili che ti servono, accendi il computer e naviga sulla rete per trovare delle ricette che ti ispirano.

Non dimenticare di avvisare amici e parenti, i tuoi giudici e ammiratori più convinti. La cucina è pur sempre un luogo di socializzazione.

Puoi seguire le ricette sui blog di cucina, ma la parte migliore è assaggiarle con i tuoi amici. Dopo i siti di cucina arriva il momento tanto atteso, la degustazione!

Puoi imparare a fare le tapas, preparare una cena a base di pesce o scoprire i segreti della cheesecake. Con internet non ci sono frontiere né limiti, c’è tutto quello che devi sapere sui tuoi piatti preferiti.

Tra le risorse online puoi consultare:

  • Lezioni di cucina con Fanpage

La pagina Cucina di Fanpage, un quotidiano online che offre notizie di cronaca e politica, è una delle più seguite sui social. Ogni giorno ci sono delle ricette nuove su ogni fase del pasto, dall’antipasto al dolce.

Se si un amante dei cocktail c’è anche una pagina dedicata a vini e liquori. Con Fanpage impari a preparare la besciamella o il pan di spagna, due preparazioni alla base di molte ricette.

Le risorse sono tante ma è comunque facile scegliere: basta selezionare la foto che ti ispira di più, aprire l’articolo e cominciare a seguire la ricetta passo dopo passo.

  • I migliori blog di cucina

Il Blog di Giallo Zafferano, le Ricette della Nonna, o il Blog del Cucchiaio d’Argento sono dei punti di riferimento per chi cerca una ricetta in particolare.

Su questi siti trovi dei motori di ricerca interni per navigare tra le migliaia di portate, ingredienti e tecniche culinarie che esistono. Prima viene presentato il piatto con la sua storia, si danno consigli per l’accompagnamento e si indicano i passi da seguire.

  • Corsi di cucina con riviste

Oltre ai blog ci sono molte riviste specializzate che parlano di cucina. Il Giornale del Cibo e La Cucina Italiana sono esempi di e-magazine dove puoi imparare a cucinare e rimanere informato sull’alimentazione.

Quali sono le proprietà dei funghi ? Come cucinare i casoncelli? Con questi magazine hai un approccio culturale al cibo e non solo ricette invitanti.

Chi vuole imparare a cucinare da autodidatta può contare su diversi strumenti. Il caro vecchio libro di ricetta puoi prenderlo in prestito dalla nonna o farti regalare una delle ultime guide per principianti assoluti. Per esempio, ci sono Semplicissimo o Corso di Cucina per principianti, della Giunti.

Internet invece, aumenta in modo esponenziale le risorse a disposizione:

  • video tutorial: Fatta in Casa con Benedetta, De Gustibus Piccole Ricette…
  • blog di cucina: Giallo Zafferano, Ricette delle Nonna, Cucchiaio d’Argento…
  • pagine di riviste e giornali: Il Giornale del Cibo, La Cucina Italiana, Cucina Fanpage…

Per scegliere le risorse più adatte a te lasciati guidare dal gusto. Non dimenticarti di ingaggiare una giuria: la parte più bella della cucina è assaporare i piatti preparati con le persone vicine.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar