Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Quali sono le motivazione per perfezionarsi grazie a delle lezioni di cucina?

Di Igor, pubblicato il 23/11/2018 Blog > Arte e Svago > Cucina > Perché Frequentare un Corso Cucina?

“Bisogna mangiare per vivere e non vivere per mangiare”

Cicerone (106 a.C. – 3 a.C.), uomo di Stato della Repubblica romana, conosciuto per le Catilinarie, non avrebbe potuto riassumere meglio di così l’utilità della cucina nelle sue diatribe e con l’utilizzo della ars retorica che lo contraddistingueva.

Nel 2017, le famiglie italiane hanno speso, in media, ogni mese ben 457€.

Si tratta di una cifra colossale, che tradisce la crescente importanza che le famiglie italiane danno alla cucina.

Seguire un corso di cucina o farsi regalo di un pasto goloso è sempre più considerato con un’attività di prima importanza, una ricerca di alimentazione sana, i cui benefici sono numerosi:

  • Mangiare in modo sano per vivere meglio
  • Essere in buona salute
  • Diventare più autonomi
  • Stimolare la propria creatività
  • Avere fiducia in se stessi
  • Dare libero sfogo al piacere
  • Sedurre una persona
  • Risparmiare soldi in cucina
  • Cucinare per stare assieme agli altri
  • Riforzare i legami sociali
  • Scoprire le altre cucine del mondo

Malgrado tutto, non sei proprio una cima in cucina e, quando devi prendere in mano una padella, non sei proprio al settimo cielo.

Superprof ti offre allora quattro buoni motivi per imparare a cucinare e per convincerti di tutti i vantaggi che offre l’arte culinaria.

Dei corsi di cucina per imparare qualcosa di fondamentale per tutti i giorni

“Mangiare è come incorporare un territorio” diceva Jean Brunhes un geografo francese (1869-1930).

Ti stupiresti se venissi a sapere di tutti i benefici che la verdura può dare alla tua salute e ai tuoi piatti. Conosci già tutto il potenziale del porro in cucina?

Mangiare un piatto scialbo e senza sapore dà una soddisfazione pari a quella di un ritorno a scuola ad inizio settembre, se accetti questa metafora.

All’opposto, mangiare bene, assaggiare dei buoni piatti e assaporare una buona cucina, sono altrettanti fattori che danno e fanno piacere, per ogni epicureo che si rispetti.

Cucinare è quindi una pratica fondamentale, che devi perfezionare ogni giorno. Ma perché?

Perché imparare quest’arte, seguendo una lezione di cucina, ti consentirà di:

  • Soddisfare un bisogno primario fisiologico
  • Far piacere ai tuoi figli, offrendo loro un’alimentazione sana
  • Brillare in società, con delle ricadute gratificanti
  • Prenderti cura della salute dei tuoi figli o dei tuoi invitati
  • Diventare un consumatore eco responsabile
  • Valorizzare l’appartenenza alla tua cultura gastronomica.

Grazie a tuoi corsi di cucina, conoscerai gli apporti nutritivi quotidiani necessari all’equilibrio alimentare dell’organismo.

Trasmettendo il concetto e la pratica di un’alimentazione sana, i tuoi figli prenderanno delle buone abitudini ed un’educazione alimentare di qualità.

I pasti presi a casa, in famiglia, si mutano in atelier di cucina, che favoriscono la salute di tuo figlio, su quattro livelli:

  • La crescita
  • Il sistema immunitario (ogni pasto equilibrato permette di prevenire la comparsa di malattie croniche, come i cancri e gli incidenti cardiovascolari.
  • La fertilità
  • L’invecchiamento futuro (il nutrimento agisce sullo sviluppo cognitivo e sui tessuti muscolari.

Imparare a cucinare, come imparare uno strumento di musica o imparare una lingua straniera, stimola la cognizione, arricchisce le tue relazioni sociali ed è uno strumento potente di sviluppo sociale.

Perché?

Perché durante un pasto a casa, legittimerai di fronte al tuo amico o amica i tuoi talenti di cuoco.

Seguendo il tuo libro di cucina preferito, le tue ricette semplici si trasformeranno poco a poco in capolavori presentati nei piatti.

Ti sentirai dire: “quello che fai è veramente buono; ma cosa c’è dentro?”; gratificazioni che, come corollario, avranno delle forti esternalità positive:

  • Sarai più autonomo
  • Avrai più fiducia in te stesso
  • Ti sentirai competente
  • Coltiverai il desiderio di fare ancora meglio.

Con l’apprendimento della cucina, diventerai un eco-chef, rispettoso dell’ambiente (riciclerai gli avanzi, trasformandoli in compost, pianterai gli aromi e le piante per attirare le api, mangerai delle verdure bio, meno lipidi, meno glicidi, meno grassi, …

Vivi un profondo acculturamento culinario, scoprendo l’esotismo della cucina del mondo o esplora una ricetta originale: cucina giapponese, cucina cinese, cucina vegetariana, e impara a conoscere meglio gli ingredienti – le loro virtù terapeutiche e i loro paesi d’origine.

Imparare a cucina fa bene alla tua salute: segui una lezione di cucina

« Coquina medicinae famulatrix est » (la cuisine è la serve della medecina), ha detto Terenzio, (190 a.C. – 159 a.C), uno schiavo e poeta romano.

Ovviamente dovrai evitare i cibi grassi, i fritti e limitare i dolci, ma se sceglierai correttamente gli ingredienti, il tuo raffreddore passerà in fretta. Un piccolo raffreddore in inverno? La cucina può aiutarti a combattere i virus!

Il 60% degli italiani dichiara di amare mettersi ai fornelli, secondo una ricerca della Doxa.

Una passione che si traduce in una pratica varia (pasticceria e cucina, per stupire gli amici, avere un buon equilibrio alimentare, assaggiare degli alimenti sani, …) e riposante.

Ecco perché seguire dei corsi cucina consente di migliorare la tua salute:

  • Mangiare correttamente e dimagrire senza provarsi di troppe cose
  • Cucinare le verdure al vapore per limitare gli apporti calorici (burro, salse, olii, proteine della carne)
  • Preferire le proteine vegetali, le leguminose e i legumi secchi (piselli, lenticchie, fagioli, …)
  • Ottimizzare le porzioni: più sono voluminose, più lo stomaco si abitua a mangiare in grande quantità.

Ti manca l’ispirazione? Cerca online dei brevi ABC dei prodotti sani per redigere una buona lista della spesa e conoscere meglio gli ingredienti, tutti.

Se sbagli a preparare dei piatti, questo ti aiuterà a capire i tuoi errori e a correggerli successivamente.

Ritenersi senza talento per la cucina non deve MAI essere una scusa per fare ricorso ai surgelati o ai fast food.

Perché un hamburger, un kebab, una pizza o dei tacos sono più nefasti ancora per la salute di quanto non lo sia un’insalata di indivia o asparagi troppo salata:

  • I menu dei fast-food contengono un eccesso di lipidi e di zuccheri aggiunti
  • Più spesso si mangia al fast food e più gli apporti in micro nutrimenti sono scarsi
  • I menu dei fast food sono saturi di grassi e di calorie
  • Sono anche ricchi in sodio(il sale), pericoloso per la salute
  • Costano cari: meglio un ristorante tradizionale, che 10 volte al Mc Donalds.

Per evitare queste cattive abitudini, è forse un aiuto sotto forma di guida per imparare a cucinare con piacere.

Segui corsi di cucina per risparmiare in quello che mangi

Sono tanti gli studi e le indagini che confermano come, secondo un numero crescente di persone sia oramai convinto che il savoir faire in cucina consenta di risparmiare.

L’eliminazione degli sprechi alimentari, anche casa per casa, ridurrà le tue difficoltà economiche. In difficoltà alla fine del mese? Sfrutta gli avanzi in frigorifero per preparare la tua cena!

Ed effettivamente circa il 20 % del reddito di una famiglia è consacrato, in media, all’alimentazione.

Fare da soli costa di meno che acquistare dei piatti già pronti, a livello industriale. Come puoi fare per ridurre il tuo budget in alimentazione?

Facendo acquisti accorti e ottimizzando la tua lista della spesa.

Ecco quello che potrai fare per ridurre la tua spesa, se il tuo budget è ridotto.

  • Pianifica i tuoi menu in anticipo: questo ti permetterà di imparare le basi della cucina e di conoscere i diversi ingredienti e tutte le associazioni possibili
  • Fai spesa solo a stomaco pieno: il senso di fame ti porta ad acquistare più del dovuto
  • Acquista verdure bio e limita il consumo di carne e pesci grassi
  • Cucina legumi secchi e naturali (fagiolini, lenticchie, piselli, fave, …)
  • Favorisci il commercio locale, acquistando presso i produttori locali: per mangiare sano, favorendo i prodotti freschi, locali e di stagione!
  • Impara a fare giardinaggio: se ne hai la possibilità, crea un piccolo orto e pianta, a partire da marzo, pomodori, cetrioli, meloni, timo, rucola, basilico, peperoni, peperoncini, fagiolini.

Le scelte per diversificare la tua alimentazione non mancano ai nostri giorni: devi saperle sfruttare.

Non devi per forza andare al supermercato o negli ipermercati, dove gli sprechi alimentari sono enormi e i produttori vendono con un guadagno risicato.

Oggi, possiamo acquistare bio, per mangiare in modo sano, e possiamo remunerare correttamente i produttori: senza per questo che il conto sia più salato che altrove.

Per ridurre la tua spesa mensile per l’alimentazione:

  • Evita di fare la spesa ogni giorno, ma concentrala tutta una volta a settimana
  • Cucina dei piatti in grande quantitò, da conservare in freezer
  • Scegli le marche e i punti vendita “discount”, nella misura in cui è possibile
  • Cerca le offerte sui prodotti
  • Rimetti in circolo i resti che trovi nel tuo frigo, cercando di creare dei menu con quello che è ancora commestibile.

Non ha nessuna necessità di diventare uno chef stellato per preparare dei pasti buoni a costo ridotto e, allo stesso tempo, realizzare una serata romantica, ad esempio!

Corsi di cucina per impressionare e fare colpo su qualcuno

Eh già, padroneggiare l’arte culinaria significa anche aumentare il proprio potenziale seduttore.

Cenare deve essere un piacere in tutti i sensi, anche per la vista e per la comodità: pensaci, quando organizzi la tua cena romantica. I tuoi piatti deliziosi, uniti a dei decori ricercati, saranno la ricetta migliore per conquistare il suo cuore!

“Se avessi un figlio in età da matrimonio, gli direi:

non fidarti della donna che non ama né il vino, né il tartufo, né il formaggio, né la musica!”.

Così aveva scritto la scrittrice di romanzi, giornalista e attrice teatrale francese Colette (1873 – 1954).

Tutti lo sanno, la buona cucina e il buon corso di cucina suscitano il piacere, anche il desiderio. Quando le papille sono solleticate, il resto arriva da sé …!

Per consolidare la tua coppia o per sedurre qualcuno che ti piace, pensa ad una cena romantica.

Leggi il nostro articolo sulle 10 idee di ricette per sedurre e riuscirai sicuramente a preparare un’ottima cena e un’ottima serata. Prima di lanciarti nell’invito e davanti ai fornelli, verifica di sapere quale menu preparerai.

Cerca, insomma, di porti le domande giuste:

  • Quale cucina preparare? Vegetariana, agro dolce, tradizionale, esotica, gastronomica o sobria e semplice?
  • Quali sono i gusti del tuo invitato: cucina bio, verdure, carne, pesce, crostacei, frutti di mare, zuppe, piatti in salsa?
  • Cerca di mostrare tutto il tuo affetto, pur nella semplicità: forse, al primo appuntamento, champagne e frutti di mare è esagerato!
  • Come decorerai la tavola?
  • Che decori metterai nella sala in cui mangerai: piante, illuminazione artificiale, candele?
  • Come ti vestirai?

La magia della cucina sta nel fatto che risveglia i sapori se il tuo pranzo è perfetto. Cerca allora di mostrare particolare attenzione all’“altro” e alle sue esigenze/gusti:

  • Prepara un cocktail per l’aperitivo
  • Metti alla prova la tua fibra creativa: saper cucinare è un segnale di indipendenza e di autonomia, inviato all’altro
  • Scegli bene i vini della serata
  • Decora bene la tavola, usando, per esempio, un mazzo di fiori e una tovaglia in tinta, set di posate e piatti, …
  • Scegli una colonna sonora che crei la giusta ambientazione: blues, jazz, classica, flamenco, …

Hai già avuto modo di testare con successo tutte le ricette del tuo libro di cucina? Ti manca solo un plus per essere un vero chef di cucina?

Allora, non ti resta che associare alle tue conoscenze anche quelle di enologia, con un corso che completerà la tua preparazione in materia: saprai abbinare ai tuoi piatti i vini corretti.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar