Eccellente
commenti

La nostra selezione di insegnanti privati e private di cucina italiana a Milano

Visualizza più insegnanti

5,0 /5

Il voto medio dato ai nostri e alle nostre insegnanti di cucina italiana a Milano è di 5,0 con più di 6 commenti.

21 €/ora

Le migliori tariffe: il 83% dei nostri e delle nostre insegnanti offre la prima ora di lezione. In media, le lezioni di cucina italiana a Milano costano 21€.

11 h

Veloci come saette, le nostre e i nostri insegnanti ti rispondono in 11h.

Imparare Cucina italiana a Milano non è mai
stato così facile.

2. Organizza le tue lezioni di cucina italiana a Milano

Parla con l'insegnante di cucina italiana per condividere le tue necessità e disponibilità. Programma dei corsi di cucina professionali e pagali in tutta sicurezza attraverso la chat Superprof. Impara a cucinare dei manicaretti!

3. Vivi nuove esperienze

Il "Pass Alunno" ti consente l'accesso illimitato a tutti gli e tutte le insegnanti, maestri, maestre di Cucina italiana a Milano, o in altre città, oppure online, per 1 mese. Un mese intero per scoprire nuove passioni.

Le domande più frequenti:

🧑‍🍳Ci sono chef disponibili per impartire lezioni private di cucina a Milano?

A Milano e dintorni ci sono 18 esperti/e di cucina disponibili per insegnare i segreti della buona cucina.

 

I criteri che dovresti tenere in conto per scegliere l'insegnante più adatto/a a te sono:

  • La tariffa. Oltre al prezzo orario, puoi verificare se l'insegnante propone un pacchetto di più ore, o altre tariffe speciali.
  • La distanza dal tuo domicilio.
  • L'esperienza dello/a chef e la sua formazione in relazione al livello ricercato; per ogni allievo/a esiste l'insegnante adatto/a!
  • Le raccomandazioni degli/delle ex allievi/e.

Vedrai che seguendo questi criteri, trovare il/la professore/essa ideale sarà facilissimo

💸 Qual è il valore medio di una formazione a domicilio di cucina a Milano?

Il costo medio di una lezione di cucina a Milano varia a seconda dell'insegnante e dipende da tre fattori:

  • Dell'esperienza dello/a chef.
  • Il luogo in cui avverranno le lezioni: a domicilio, a casa del/della professore/essa, via webcam o in un altro luogo, come la cucina di un ristorante.
  • La cadenza e la continuità delle lezioni.

 

La maggior parte dei/delle nostri/e maestri/e di cucina offre gratuitamente la prima lezione.

 

Confronta le tariffe dei/delle esperti/e di fornelli vicino a te con una semplice ricerca su Superprof.

💻 Se trovo un/una maestro/a di cucina perfetto/a per quello che cerco ma è lontano da casa, è possibile fare le lezioni a distanza?

Ovviamente! La maggior parte dei/delle nostri/e insegnanti, oltre a dispensare lezioni presenziali, propone anche corsi via webcam.

 

Le lezioni a distanza sono meno care rispetto ai corsi a domicilio perché non ci sono supplementi di trasporto e sono più flessibili con l'orario perché si risparmia il tempo del tragitto. Ovviamente, in campo culinario ci sono degli inconvenienti, dal momento che lo chef non potrà assaggiare le tue preparazioni, ma vedrai che riuscirai comunque ad ottenere risultati stupefacenti!

 

I corsi di cucina a distanza sono un'ottima opportunità per scoprire le principali tecniche culinarie e portare la propria abilità ai fornelli a un livello superiore. Ti basterà avere un computer, una connessione a internet e il necessario per preparare le pietanze dei tuoi sogni!

✍🏻 Su Superprof, qual è stato il voto medio attribuito ai/alle nostri/e maestri di cucina a Milano?

Con 6 valutazioni ricevute, i/le maestri/e di cucina di Superprof hanno ottenuto un voto medio 5,0 su 5.

 

Dietro Superprof c'è un'equipe disponible dal lunedì al venerdì per rispondere ai tuoi dubbi. Puoi contattarci per telefono o via mail.

 

Hai qualche dubbio ulteriore? Visita la sezione delle domande frequenti, oppure contatta il nostro servizio clienti, disponibile 5 giorni su 5, troverai delle persone disponibili e pronte a rispondere alle tue domande.

 

🍝 Perché seguire un corso di cucina a Milano?

La cucina è un'insieme di fantasia e savoir-faire che si basa sul piacere della condivisione e dello stare insieme.

 

Tanti aspiranti chef ammettono di avere grandi difficoltà ai fornelli. Questo deriva dal fatto che, a meno di non avere uno chef in famiglia o di frequentare un istituto alberghiero, l'arte culinaria non si apprende né a casa né a scuola. Di conseguenza, chi vuole imparare i segreti dei fornelli deve ricorrere a tutorial o a lezioni, siano esse in casa oppure a distanza.

 

Contrariamente a quello che pensano in tanti, le lezioni private di cucina non si rivolgono solo agli/le allievi/e degli istituti alberghieri o a chi già possiede una certa dimistichezza dietro ai fornelli, ma anche a chi si considera una frana ai fornelli, ma vuole imparare a realizzare ricette originali e appetitose per deliziare i/le propri/e ospiti.

 

Che cosa aspetti a metterti in contatto con i/le nostri/e chef a Milano?

Vuoi imparare Cucina italiana a Milano?

Potrai scegliere tra moltissimi insegnanti di Cucina italiana di talento!

Visualizza più insegnanti Inizia subito

La cucina italiana corsi per tutti/e!

La cucina italiana a Milano per non sfigurare con gli invitati

Milano non è solo la capitale della moda o la città della finanza. È anche una grande metropoli italiana e, in quanto tale, rappresenta anche al di fuori del nostro Paese la tradizione culinaria che tanto ci contraddistingue in giro per il mondo!
E tu che vivi a Milano sai cucinare? Sai già quali piatti preparare per i parenti che inviti a pranzo la domenica e per gli amici che dovessero presentarsi all’improvviso citofonando sotto casa tua?

Ecco alcuni suggerimenti della nostra equipe, di cui potrai fare tesoro, per arricchire la tua tavola, in base ai tuoi gusti e alla tua predisposizione a metterti ai fornelli.

Quello che devi sapere se vuoi metterti in cucina!

Sei italiano o comunque vivi a Milano e quindi diamo per scontato che tu sappia preparare un piatto di pasta, senza scuocerla e senza utilizzare sughi pronti. Diamo per scontato anche che tu sappia cucinare una fettina di carne, magari impanata, senza bruciarla.

Ora, però, per variare il menu e far sì che chi si siede alla tua tavola non debba annoiarsi, hai bisogno di passare ad un livello superiore, devi pensare un po’ più in grande, spaziando a 360° tra i contenuti della dispensa (non la tua specifica, ma una ideale, un po’ più fornita).

Considera, quindi, che un pasto completo non si compone solo di pasta e carne, ma necessita anche di accompagnamenti, contorni e quant’altro. Ecco allora che riuscirai a cogliere tutto il valore di una caponata di verdure o delle verdure in conserva, oltre che di tanti generici condimenti che potranno dare un sapore diverso alle tue verdure cotte e crude. Non dimenticare, poi, che le verdure, rigorosamente di stagione, ti faranno fare una bella figura con gli ospiti anche se presentate sotto forma di crema. Infine, le patate: arrosto, al vapore, in purè… sono versatili e ottime come sostituto del pane.

I primi piatti da preparare nella tua cucina di Milano

La pasta fresca e secca

Capitolo pasta: non esiste solo la pasta al pomodoro e basilico, quella al tonno (piatto tradizionale dello studente fuori sede) o quella al ragù di carne (per quanto tutte eccellenti, se preparate con attenzione), ma anche al ragù di pesce, al cacio e pepe e, addirittura, al tartufo e verdure di stagione. Sapevi che esiste anche la pasta fresca? Puoi acquistarla pronta dal panettiere o, se te la senti, puoi farla in casa. A questo punto, però, è giusto valorizzarla con sughi adeguati:

  • Tagliatelle con ragù alla bolognese
  • Tagliolini con burro e tartufo
  • Ravioli di ricotta e noci
  • Trofie al pesto

I risotti

Milano è famosa anche per i risotti, non a caso esiste una ricetta che si chiama Risotto alla milanese, che puoi alternare ad un Risotto al nero di seppia e frutti di mare o ad un Risotto alla rapa rossa, per proporre qualcosa di quasi inedito.

I secondi piatti in cucina

Eccoci ai secondi: anche qui, avrai l’imbarazzo della scelta per fare qualcosa di diverso. Pensa, ad esempio, ad un Brasato di manzo, alla Lombata di agnello al vapore, alla Suprema di pollo al limone, ai Saltimbocca alla romana (sì, fanno parte della cucina italiana anche a Milano!) e alle Polpette al pomodoro.

Se i tuoi ospiti vengono da fuori Lombardia e vuoi far gustare loro la tipica cucina italiana di Milano, oltre al già citato Risotto alla milanese, puoi portare a tavola un Rustin negat con insalata di verdure fresche, una Cotoletta alla milanese e la tradizionale Torta meneghina! Una delizia per il palato dei tuoi ospiti e un successo assicurato per te!

Il pesce fresco e la cucina italiana a Milano

Ti senti portato per qualcosa di più complesso e meno banale? Benissimo, allora, puoi passare al pesce. Certo, Milano non è sul mare, ma si dice che sia proprio nel capoluogo lombardo che si mangia il pesce più fresco d’Italia: sarà vero? Probabilmente, sì, dato che i trasporti rapidi di oggi e gli alti livelli di consumo di pesce da parte degli abitanti di Milano fanno sì che camion carichi di molluschi, spigole, orate, tonni, pesce spada e tanto altro ancora arrivino prima dell’alba ai mercati generali, per essere distribuiti poi in tutti i punti vendita cittadini. Perché non approfittarne, allora?

Pensa all’impressione che farai con i tuoi amici e i tuoi parenti, quando in tavola vedranno arrivare:

  • Polpo grigliato su crema di lenticchie, carote e caffè
  • Calamari ripieni con erbette e verdure
  • Orata arrosto, verdure saltate e salmoriglio al balsamico

In primavera ed estate, puoi utilizzare le verdure di stagione e optare quindi per:

  • Polpo grigliato con insalata di verdure fresche
  • Sgombro con rape rosse, rapanelli e finocchio
  • Orata arrosto, verdure saltate e salmoriglio al balsamico

La cucina italiana a Milano stile vegetariano

Come dici, i tuoi amici sono vegetariani? Nessun problema, abbiamo delle idee anche per loro.

Hai mai pensato di preparare un Uovo affogato in carciofo con fonduta di parmigiano e gocce di aceto balsamico? Probabilmente no! Sempre durante l’autunno e l’inverno, puoi servire:

  • Agnolotti ripieni di patate e nocciole mantecati con burro al tartufo
  • Cupoletta di verza fondente al formaggio d’alpeggio, frullato di bietole e semi di girasole tostati

Durante la stagione calda, invece, potresti lanciarti in:

  • Torta di verdure cotte e crude con salsa allo yogurt magro
  • Insalata di spaghetti, finta bottarga con crema di piselli e verdure croccanti
  • Cubi di melanzana arrostita con vellutata di pomodorini e cialda al pecorino
  • Macedonia di frutta, verdura ed erbette aromatiche.

Ecco, questi menu sono in grado di accontentare tutti; a te non resta che andare al supermercato e procurarti tutti gli ingredienti necessari al piatto che hai deciso di preparare. E poi, di corsa ai fornelli!

Che cosa vuoi imparare?