"Senza la musica la vita sarebbe un errore," Friedrich Nietszche

Il sassofono, l'arpa, il flauto traverso, la chitarra acustica, il pianoforte e ogni altro strumento musicale che ti appassiona sono in grado di regalarti momenti di puro piacere e relax.

Secondo uno studio condotto dagli scienziati J.G. Fox ed E.D. Embrey, le persone che lavorano con un sottofondo musicale sono più produttive.

La musica ha molteplici virtù. Allora perché non approfittare appieno delle sue potenzialità imparando a suonare uno strumento musicale?

Se hai scelto uno strumento ad arco come il violino, devi riflettere a fondo prima di comprare tutti gli accessori che ti servono.

Di quale marca, taglia, materiale e accessorio hai bisogno per un violino? Trovi tutte le informazioni su questa guida.

Marta
Marta
Insegnante di Violino
5.00 5.00 (11) 30€/h
Prima lezione offerta!
Annalisa
Annalisa
Insegnante di Violino
5.00 5.00 (24) 20€/h
Prima lezione offerta!
Giada
Giada
Insegnante di Violino
4.86 4.86 (7) 20€/h
Prima lezione offerta!
Aurora
Aurora
Insegnante di Violino
5.00 5.00 (4) 15€/h
Prima lezione offerta!
Alessandra
Alessandra
Insegnante di Violino
5.00 5.00 (4) 15€/h
Prima lezione offerta!
Andrea
Andrea
Insegnante di Violino
25€/h
Prima lezione offerta!
Cristiano
Cristiano
Insegnante di Violino
5.00 5.00 (1) 25€/h
Prima lezione offerta!
Giuliana
Giuliana
Insegnante di Violino
20€/h
Prima lezione offerta!

Come scegliere le dimensioni del proprio violino?

Iniziare un corso di violino richiede un investimento iniziale per l'acquisto del violino.

Questo strumento raffinato può avere un costo anche molto alto, per cui è meglio essere sicuri della propria scelta.

In base a quali criteri scegliere un violino?

Molti musicisti amatoriali pensano che la scelta dello strumento dipenda dal proprio livello di partenza. Si cerca allora di comprare una chitarra per principianti o un violino per studenti.

Eppure, il livello non ha nulla a che vedere con la scelta del tuo primo violino! Quello che conta sono le dimensioni dello strumento!

Scegli il violino in base alle dimensioni del tuo braccio.
Esiste un violino ideale per ogni violinista!

La distanza tra il collo e il centro del palmo della mano del violinista è l'unico criterio da considerare per scegliere le dimensioni del violino. Il violino di dimensioni più grandi viene definito l'intero o 4/4. Quelli di dimensioni minori sono identificati con un frazione.

Si trovano violini 3/4, 1/2, 1/4  e anche più piccoli.

Come scegliere il violino della taglia giusta?

Bisogna iniziare prendendo confidenza con le diverse taglie di violino e la loro corrispondenza in cm.

Chiedere aiuto a un negoziante

Se compri un violino in un negozio di musica, puoi approfittarne per fare qualche domanda al negoziante. Alcuni sono dei musicisti esperti e appassionati di strumenti musicali.

La cosa migliore  che puoi fare in un negozio di musica è provare diversi strumenti, fino a che non trovi la taglia giusta.

Inoltre, puoi tornare in negozio ogni volta che avrai bisogno di comprare gli accessori utili alla manutenzione dello strumento.

Alcuni siti online hanno delle chat dove puoi chiedere informazioni a professionisti della musica. In questo caso però, non potrai provare lo strumento prima dell'acquisto.

Chiedere aiuto a un insegnante

Se prendi lezioni di violino in una scuola di musica o a domicilio, puoi chiedere consiglio direttamente al tuo insegnante. Dopotutto, è lì per accompagnarti nell'apprendimento del violino e sa bene quale strumento raccomandarti.

Chiedere consiglio a un amico

Nel caso in cui studiassi da autodidatta, puoi rivolgerti a un amico musicista.

Attorno a te potrebbero esserci persone che hanno imparato a suonare il violino prima di te e che potrebbero aiutarti a scegliere lo strumento più adatto.

Cerchi un corso di violino online?

Quale marca di violino comprare?

Nel mercato degli strumenti musicali e del violino in particolare ci sono diverse marche a cui potresti rivolgerti: Stentor, Stagg, Yamaha, Gliga e Primavera, solo per citarne alcuni.

Quale marca per violino scegliere e dove trovarla?

Non tutte le marche sono uguali e non tutti gli strumenti prodotti sono di ottima qualità e in grado di resistere al tempo.

Per cominciare, fatti guidare dal prezzo. Se trovi un violino a meno di 100 € è molto probabile che tu stia acquistando uno strumento di bassa qualità. Il che non vuol dire che tu non possa usarlo.

Alcuni principianti preferiscono iniziare a suonare un violino di bassa gamma, almeno fino a che non sono sicuri di voler proseguire con lo studio di questo strumento ad arco.

La qualità del violino si vede dalle rifiniture.
Le rifiniture del violino fanno la differenza!

Per avere un violino che ti accompagni per il tuo corso da principiante, calcola una spesa minima di 100-150 €.

Alcuni violini possono arrivare a 500-600 €, ma per un un top di gamma la spesa può salire di migliaia di euro. Difficilmente si inizia un corso di violino con uno stradivari. I principianti hanno a disposizione molte marche accessibili per prendere confidenza con il proprio strumento.

La scelta su quanto investire sul tuo primo violino spetta solo a te. Lo userai per suonare il weekend o hai intenzione di diventare un musicista professionista e suonare in un'orchestra?

La differenza tra uno strumento e l'altro è data dalle rifiniture e dai materiali. Più sono pregiati e più è alto il costo del violino.

Per trovare le maggiori marche di violini puoi andare in un negozio di musica della tua città o fare una ricerca su siti specializzati online. In entrambi i casi puoi trovare una vasta gamma di violini e altri strumenti musicali (chitarra, pianoforte, batteria, armonica, ukulele, per citarne alcuni).

Se hai delle risorse limitate non devi rinunciare al sogno di imparare a suonare il violino. Puoi sempre prendere uno strumento di seconda mano e magari concludere un buon affare.

Marta
Marta
Insegnante di Violino
5.00 5.00 (11) 30€/h
Prima lezione offerta!
Annalisa
Annalisa
Insegnante di Violino
5.00 5.00 (24) 20€/h
Prima lezione offerta!
Giada
Giada
Insegnante di Violino
4.86 4.86 (7) 20€/h
Prima lezione offerta!
Aurora
Aurora
Insegnante di Violino
5.00 5.00 (4) 15€/h
Prima lezione offerta!
Alessandra
Alessandra
Insegnante di Violino
5.00 5.00 (4) 15€/h
Prima lezione offerta!
Andrea
Andrea
Insegnante di Violino
25€/h
Prima lezione offerta!
Cristiano
Cristiano
Insegnante di Violino
5.00 5.00 (1) 25€/h
Prima lezione offerta!
Giuliana
Giuliana
Insegnante di Violino
20€/h
Prima lezione offerta!

Qual è il miglior archetto per un violino?

Dopo aver trovato il tuo violino, devi passare alla fase successiva, acquistando l'archetto.

Questo accessorio è strettamente legato al violino, anzi fondamentale per riuscire a produrre i suoni con questo piccolo strumento ad arco.

L'archetto è l'accessorio di cui nessun violinista può fare a meno.
Sarebbe impossibile suonare il violino senza l'archetto!

Esistono diversi tipi di archetto per violino. La sonorità può cambiare a seconda del tipo di archetto e del violino su cui suona. Quindi, per comprare questo accessorio, lo devi assolutamente provare con il tuo violino.

Archetto in legno

Gli archetti in legno spesso vengono realizzati con il pernambuco, un pregiato legno brasiliano che ha la particolarità di avere dei nodi ed essere solido. Per questo è particolarmente adatto alla pratica del violino.

Archetto in carbone

Questo tipo di archetto è di produzione piuttosto recente ed è più leggero dei tradizionali archetti in legno. Ha comunque una grande solidità e resistenza.

Ogni violinista sceglie l'archetto in base al proprio modo di suonare, alla maneggiabilità di questo accessorio, al prezzo e all'aderenza alle corde del proprio violino.

Puoi trovare un archetto in un negozio di musica, online oppure presso un archettaio, l'artigiano che produce queste opere d'arte.

Quali sono i più importanti accessori per violino?

Un violino senza archetto è come una chitarra senza corde o un pianoforte senza tasti!

A meno che tu non voglia suonare il tuo violino come se fosse un mandolino o una chitarra, non puoi fare a meno dell'archetto. Quali sono gli altri accessori utili per suonare il violino?

Ce ne sono diversi che ti aiutano a suonare il violino correttamente. Eccone alcuni.

Accessori per una posizione confortevole con il violino

Alcuni accessori aiutano il violinista a tenere a lungo il suo strumento e a sentirsi bene. E' il caso della mentoniera e del poggiaspalla. Questi due accessori aiutano ad allentate la tensione del collo e delle spalle quando si fanno gli esercizi o si riproduce un brano.

Il loro compito, quindi, è quello di aiutare il violinista a trovare una posizione comoda durante la pratica.

Accessori per la manutenzione del violino

La manutenzione del violino è un aspetto fondamentale per la produzione del suono. Se il violino è in un cattivo stato è impossibile suonarlo correttamente.

Come fare se si rompe la corda di un violino? E' sempre bene portare con sé un set di corde di ricambio per essere pronti a sostituire la corda danneggiata in qualunque momento.

La colofonia, o pece, è un altro accessorio importante che va passato regolarmente sull'archetto del violino, mentre la custodia protegge lo strumento da shock e agenti esterni.

Accessori per suonare meglio il violino

Alcuni accessori come il microfono sono molto utili per chi suona il violino in pubblico.
Il microfono è utile per amplificare il suono del tuo violino!

Altri accessori ti permettono di migliorare l'esecuzione o di esibirti in pubblico.

Alcuni accessori per violino sono indispensabili per chi aspira a diventare un violinista professionista.

L'archetto, il leggio, la sordina, le corde, il metronomo, l'accordatore sono alcuni degli accessori che ogni aspirante violinista dovrebbe avere.

Puoi acquistare questi accessori nelle botteghe dei liutai, nei negozi di musica oppure online.

Qual è il prezzo totale di un violino?

Comprare un violino e tutti i suoi accessori potrebbe essere piuttosto costoso. Il prezzo del materiale per violino è, infatti, uno dei primi pensieri per molti aspiranti musicisti.

Per quanto riguarda il violino, la fascia di prezzo è molto ampia e va da 50 €, per uno strumento di bassa gamma, a migliaia di euro, per le produzioni artigianali, a milioni di euro per antichi pezzi unici.

Un violino con un prezzo troppo basso non resisterà all'uso e al passare del tempo, mentre un prezzo troppo alto sarebbe inaccessibile ai più.

Per comprare il violino giusto dovresti rimanere tra 150 € per i modelli base, e 1.000 € per uno strumento di buona qualità. Prova sempre il violino prima di acquistarlo e verifica sempre il suono e la praticità.

Quanto agli accessori, dalla colofonia al poggiaspalla, dal set di corde alla sordina, dovresti riuscire a cavartela da un minimo di 5 € a un massimo di 50 €, a seconda del numero e del tipo di accessorio che compri.

Il prezzo, come sempre, cambia in base alla qualità dei materiali. Se vuoi un violino di fascia alta a un prezzo scontato, l'unica alternativa è prendere uno strumento di seconda mano.

Pronto per iniziare a suonare il violino?

Bisogno di un insegnante di Violino?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5, 1 votes
Loading...

Catia

Traduttrice e scrittrice con una passione per le lingue