Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Guida per prepararsi a un viaggio nella capitale giapponese

Di Catia, pubblicato il 26/08/2019 Blog > Lingue straniere > Giapponese > Viaggio in Giappone: Informazioni Utili su Tokyo

Preparare un viaggio in Giappone non è una cosa semplice, soprattutto se si entra a contatto per la prima volta con la cultura nipponica e con la geografia del paese. La capitale, Tokyo è uno dei luoghi più turistici nell’arcipelago e nel mondo.

Per rendere memorabile il tuo viaggio in Giappone e in particolare a Tokyo devi avere le idee chiare su quello che vuoi vedere. Alcune informazioni pratiche prima della partenza, ti aiuteranno a vivere al massimo il tuo soggiorno.

Con questa breve guida, potrai affrontare con serenità la visita ai templi shintoisti e buddisti, scoprire la cultura giapponese e approfittare dell’ambiente fantasy di quartieri come Shibuya e Akihabara.

Nihon He Yokoso!

Turismo Tokyo: i migliori quartieri della capitale nipponica

Uno dei quartieri più noti di Tokyo è Shibuya, la zona degli affari. Shibuya è sicuramente il quartiere più conosciuto di Tokyo!

Se la tua meta del tuo viaggio in Giappone è Tokyo, hai molti buoni motivi per prepararti in tempo. La città è una delle maggiori al mondo e i suoi quartieri caratteristici sono come delle piccole città tematiche. Ecco i maggiori quartieri di Tokyo che devi assolutamente inserire nel tuo itinerario di viaggio.

Akihabara

Questo quartiere viene definito la città elettrica e deve il suo nome ai tanti negozi di elettronica che lo caratterizzano. Nella zona trovi anche piccole botteghe, ristoranti o sale per il pachinko. Akihabara è molto conosciuto anche come il regno dei manga e degli otaku, gli appassionati di anime e videogiochi.

Asakusa

Il quartiere Asakusa sorge sulle rive del fiume Sumida ed è caratterizzato da un immenso santuario dedicato alla dea buddista Kannon. Si tratta del tempio Senjo-ji, uno dei luoghi più visitati di Tokyo dove ti puoi immergere nelle tradizioni giapponesi poco prima di fare shopping nell’area commerciale circostante.

Shinjuku

Scendendo alla stazione della metro più frequentata del mondo, Shinjuku, si apre un quartiere indaffarato conosciuto come:

  • sede delle maggiori compagnie del paese
  • luogo di shopping
  • centro per locali notturni e ristoranti
  • sede dei giardini di Shinjuku-Gyoen

Ti aspetta, quindi, un quartiere poliedrico e molto attivo!

Yanaka

Yanaka è un quartiere nel nord-ovest della capitale che viene soprannominato “vecchia Tokyo” per quel suo fascino nostalgico che ricorda il Giappone dei vecchi tempi. Con i suoi templi, santuari e l’architettura tradizionale, Yanaka trasporta i turisti nello scorso secolo.

Abiti lontano dai centri abitati? Trova un corso di giapponese online!

Consigli per trovare un alloggio a Tokyo

Tokyo è una città molto grande e devi scegliere con cura il quartiere dove vuoi alloggiare. Scegli l’alloggio più vicino ai posti che vuoi visitare a Tokyo!

In una megalopoli come Tokyo dove convivono modernità e tradizione, frenesia e calma totale, è importante scegliere il posto migliore dove alloggiare. In ogni quartiere non solo ci sono attività diverse da fare, ma si respira anche un’aria diversa.

Scegliere tra la vita locale e un quartiere turistico

La prima scelta da fare, riguarda il tipo di alloggio di Tokyo che preferisci: un hotel, un bed and breakfast, un ostello della gioventù. A Tokyo non mancano scelte originali come i famosi hotel capsula, delle stanze minuscole dove il minimalismo giapponese trova la sua massima espressione, fin troppo.

Se cerchi un posto turistico dove raggiungere facilmente i maggiori punti di interesse, dovresti dare la precedenza ad alloggi nel nordest. Asakusa o Yanaka sono i due punti di riferimento.

Per un soggiorno più a contatto con gli edochiani, ossia gli abitanti di Tokyo, dovresti trovare un alloggio nella parte occidentale della capitale. Shibuya, Shinjuku sono le più gettonate dai visitatori, anche perché hanno delle linee ferroviarie che portano dritte al Monte Fuji!

Altri quartieri meno conosciuti ma interessanti per chi cerca un contatto con la Tokyo locale, sono i quartieri di Ebisu, Daikanyama e Meguro.

I quartieri di Odaiba e Roppongi aggiungono un tocco di vita notturna al centro di Tokyo e non sono molto distanti da Disneyland! Infine, Ikeburo è un quartiere residenziale e tranquillo, ma soprattutto a buon mercato!

Perché non prendi lezioni di giapponese online?

Qualche consiglio pratico

Il primo consiglio per approfittare al meglio del tuo viaggio a Tokyo è di non ridurti all’ultimo minuto. Prenota in tempo albergo e camera d’hotel!

Potrebbe anche essere utile prendersi una carta telefonica di Tokyo. La rete internet della tua scheda italiana potrebbe non reggere per via delle fluttuazioni. Per questo è meglio acquistare una carta locale e avere accesso alla rete per avere informazioni. Non sempre è facile farsi aiutare dai locali per via della barriera linguistica e una connessione a internet a volte può fare la differenza.

Il Giappone è la quarta meta turistica al mondo e Tokyo una delle città più popolose della terra. Se cerchi un po’ di calma, trova un alloggio in un quartiere residenziale e poco frequentato da turisti.

Scopri la nostra offerta di corsi giapponese milano!

I luoghi più celebri da visitare a Tokyo

Templi, mercato del pesce e quartieri tematici sono i luoghi più visitati di Tokyo. La torre di Tokyo è uno dei tanti simboli della capitale nipponica!

Ogni città turistica ha dei luoghi simbolo che la rendono famosa in tutto il mondo. Non visitare i luoghi emblematici di Tokyo è come perdersi il piatto forte di un ristorante rinomato. Qualunque siano i tuoi gusti o interessi, ci sono dei posti che devi assolutamente conoscere.

Il Palazzo Imperiale di Tokyo è la residenza dell’Imperatore Akihito ed è circondato da un immenso giardino. Se passi il capodanno nella capitale nipponica potresti avere accesso ai giardini, aperti solo il 23 dicembre e il 2 gennaio.

Nel quartiere Asakusa si nasconde un luogo di preghiera e meditazione che attrae ogni anno milioni di persone. Si tratta del santuario shintoista Meji dedicato all’imperatore e alla sua amata sposa. Pace, doni e speranza nella realizzazione dei propri desideri sono l’anima del santuario.

Il mercato del pesce di Tsukiji si è trasformato da luogo popolare a meta turistica molto amata in Giappone. Qui la gastronomia è l’attrazione principale.

Per vivere la modernità secondo la moda dei giovani di Tokyo puoi frequentare i quartieri come Shibuya, Akihabara, Roppongi con le loro costruzioni futuriste, la passione per i giochi, i ristoranti e i locali.

Se vuoi vedere il Monte Fuji dalla capitale ti basta prenotare una visita alla Torre di Tokyo, una replica della Tour Eiffel ma più alta.

Perché non prendi lezioni giapponese prima del viaggio?

Le capacità linguistiche per partire per il Giappone

Il fattore linguistico non è affatto da sottovalutare quando si prepara un viaggio in Giappone. Non è un mistero che sono in pochi a parlare inglese correntemente. Per comunicare con i locali, quindi, la cosa migliore sarebbe conoscere la lingua giapponese.

Tranquillo, non c’è bisogno di avere un alto livello di conoscenza della lingua dei samurai. Potesti invece imparare delle espressioni di base che ti possono essere molto utili nella vita quotidiana e in caso di emergenza:

  • Konnichiwa, buongiorno
  • Onegaishimasu, per favore
  • Gomen o sumumasen, permesso, mi scusi
  • Arigato, grazie
  • Sayonara, arrivederci

Se vuoi andare oltre arigato e sayonara, potresti prendere lezioni di giapponese nei mesi precedenti alla tua partenza. Se già conosci il giapponese un viaggio nella capitale è un modo per mettere in pratica le tue competenze linguistiche e avere un’esperienza più profonda durante il tuo soggiorno nipponico.

Come muoversi a Tokyo

Impara le parole basi con un corso di giapponese. L’inglese non è molto diffuso in Giappone, ma fortunatamente, alcuni cartelli sono in doppia lingua!

Con 9 milioni di abitanti (35 milioni includendo le aree limitrofe) e 2.188 Km quadrati, la zona metropolitana di Tokyo è una delle più popolose e grandi al mondo. Gli spostamenti e l’afflusso di persone sono due aspetti della tua vacanza a Tokyo con cui ti devi misurare fin da subito.

Quali sono i mezzi di trasporto a Tokyo?

Innanzitutto a Tokyo bisogna arrivarci, quindi il primo mezzo di trasporto che devi prendere in considerazione per la tua vacanza a Tokyo è l’aereo. Il prezzo nel mese di agosto oscilla tra €800 e €2.000, a seconda delle compagnie aeree e del numero di scali. Se parti a dicembre la tariffa area potrebbe dimezzarsi, ma rappresenta comunque una voce importante del tuo viaggio a Tokyo.

Una volta arrivato nella capitale nipponica dovrai decidere se spostarti con il treno e con la metro.

Se eviti le ore di punta, quando le persone vanno e tornano dal lavoro, il modo più economico per muoversi in città è la metro. Ci sono due compagnie che offrono il servizio della metropolitana: Tokyo Metro e Toei Subway. Un biglietto giornaliero della metro ha un costo di €6,50.

Per gli Edochiani, il mezzo più efficiente è il treno. Che si tratti dei treni regolari o del famoso Shinkansen, il treno super rapido, rimarrai sconvolto dalla proverbiale efficienza e puntualità. Anche il prezzo ti lascerà a bocca aperta visto che un pass turistico settimanale completo ha un costo di circa €240.

Altre alternative sono gli autobus, i taxi, la bicicletta e l’auto a noleggio. Porta sempre con te il passaporto per poter accedere alle tariffe dei turisti e cerca di prendere un pass settimanale per un solo tipo di mezzo di trasporto. L’errore più grande, in termini di spesa, è quello di prendere diversi mezzi perché il costo è decisamente più alto.

Insomma, il segreto per un viaggio di successo a Tokyo è l’organizzazione e la tempestività! Se poi segui un corso di giapponese potrai vivere un’esperienza più vera e profonda!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar