Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

I nostri consigli per scoprire la pratica meditativa!

Di Francesca, pubblicato il 26/04/2018 Blog > Sport > Yoga > Come Fare Meditazione?

Meditare significa entrare in se stessi senza lasciare il mondo. Robert Sabatier

Chi non ha mai sentito parlare di meditazione? Questa pratica è diventata così praticata in tutto il mondo per ragioni tanto semplici quanto logiche.

In effetti, tutti noi abbiamo le nostre piccole preoccupazioni, tutti noi soffriamo di uno stress più o meno importante, piccoli problemi di salute più o meno estesi, e siamo costantemente alla ricerca di soluzioni per prevenirli.

La meditazione è una di quelle pratiche che ci insegna a prevenire i mali della vita quotidiana, andando oltre.

La pratica della meditazione, del rilassamento e dell’auto-consapevolezza può infatti risolvere tutti questi problemi.

Che cos’è la meditazione consapevole?

Scoprire la meditazione con dolcezza! Una dolce scoperta della meditazione!

Essere consapevoli delle proprie azioni, delle proprie emozioni e di ciò che rappresenta il qui e ora, ecco come potrebbe essere definita la meditazione.

Conosciuta anche come Mindfulness, questa pratica fornisce un approccio semplice ed efficace alla pratica meditativa. Generalmente si basa su un’attenzione focalizzata su ciò che è, oggettivamente, senza alcun giudizio.

Un atteggiamento di apertura, in cui l’analisi non è ben accetta e dove essere trascinati dai propri pensieri sembra essere il fondamento.

Accessibile in più di un aspetto, la meditazione consapevole consente di placare e di controllare diversi piccoli mali:

  • gestione dello stress, insonnia, burnout, depressione,
  • focalizzare la concentrazione sul qui e ora,
  • liberarsi mentalmente dai pensieri negativi,
  • rilassare il corpo con tecniche di rilassamento,
  • conciliare la pace interiore con ciò che sta accadendo intorno a noi,
  • maggiore attenzione alle nostre emozioni giorno dopo giorno.

L’elenco potrebbe continuare, poiché i benefici della meditazione consapevole sono numerosi. La pratica regolare assicura effetti abbastanza significativi sul corpo e sulla mente.

Tornando all’essenziale, concentrarsi su ciò che sta accadendo, a ciò che si sta vivendo, queste sono le chiavi della Mindfulness.

Seduti, sdraiati, nella posizione del loto, con gli occhi chiusi, l’idea è di star bene. Si diventa consapevoli del proprio respiro, dell’aria che entra e esce dalle proprie narici, della posizione delle proprie braccia, in breve, si è qui e ora!

Sta quindi in questo l’interesse verso questa pratica, che sta riscontrando un successo crescente: partire dal nulla per arrivare a tutto, diventando consapevoli di ciò che stiamo vivendo.

Questo ramo della meditazione può essere annoverato tra i più semplici e accessibili. In effetti, non è necessaria alcuna formazione, bastano il nostro corpo e la nostra mente.

Questi due strumenti sono in ultima analisi i nostri migliori alleati, è sufficiente sapere come usarli e condurre questo uso verso un benessere benefico per noi e per gli altri.

Se, tuttavia, necessiti di un aiuto per assimilare correttamente i valori della pratica meditativa, prova la meditazione guidata!

La meditazione guidata per principianti

Scopri come meditare in tutta semplicità! Iniziare a meditare e progredire in tutta semplicità!

Questa pratica meditativa sta diventando sempre più diffusa al giorno d’oggi. Per la semplice ragione che è un modo efficace per capire la disciplina.

Efficace perché la nostra mente sarà guidata da un insegnante, che faciliterà così l’apprendimento e l’evoluzione nel campo.

L’insegnante è quella figura fisica o meno che ci introduce all’autocoscienza, alla contemplazione attiva, a vivere meglio ogni momento e ad assaporare gradualmente i pensieri positivi.

Si manifesta fisicamente nelle lezioni di gruppo, ma anche virtualmente, su applicazioni specifiche o attraverso le pagine di un libro.

Infatti, grazie ad applicazioni, libri o video, è possibile iniziare rapidamente a meditare, senza avere l’impressione di perdere teempo o di fare qualcosa di sbagliato.

Un aiuto necessario e spesso gratuito, in un periodo in cui i seguenti temi sono più che mai presenti nel nostro quotidiano:

  • gestione dello stress,
  • crisi d’ansia,
  • desiderio consapevole di rilassarsi,
  • desiderio di gratitudine e gentilezza,
  • domare lo stato depressivo e la depressione,
  • liberarsi ed essere presenti allo stesso tempo,
  • pensare a se stessi e agli altri contemporaneamente.

Domande che rendono la pratica della meditazione fondamentale o inevitabile per alcuni!

Trovare la pace interiore e ottenere aiuto per raggiungerla è forse la soluzione che molti stanno cercando! A livello personale, questa modalità si è rivelata efficace quando ho iniziato con la meditazione.

Basandosi sulla meditazione consapevole, sulla respirazione e sulle tecniche di rilassamento, la meditazione guidata si è affermata come compromesso ideale tra pratica in solitaria e i corsi di base.

Ideale per non porsi troppe domande, ma anche per sapere quale postura adottare, come respirare e porre il respiro, ecc. Un modo completo per prendere coscienza del momento presente e sperimentare con queste tecniche di meditazione!

Meditazione: i migliori tutorial su Youtube

Abbandonati alla meditazione e al relax! Lasciati andare alla meditazione!

Queste tecniche si trovano anche su internet, in particolare sulla piattaforma video di YouTube. Veloci, disponibili su tutti i nostri schermi, i tutorial di meditazione rappresentano un’alternativa moderna per imparare e scoprire questa disciplina.

Esistono innumerevoli tutorial video sulla meditazione. Video pratici, altri più teorici, alcuni didattici, adatti a tutti!

Per quanto mi riguarda, lavoro molto per approfondire la mia spiritualità e placare la mia agitazione con la pratica quotidiana dei corsi di meditazione su video.

Mi dà la sensazione che la meditazione consapevole e la compassione mentale siano accessibili a tutti e che i miei pensieri mi consentano di essere più presente, più sereno nel mio inconscio.

Una visione del corso di meditazione ancorato alla meditazione Zen, alla sofrologia, alla respirazione e che conduce a una migliore autostima.

Concentrarsi su come meditare è un passo lodevole che apre la porta all’introspezione e alla visualizzazione del proprio stato d’animo. Fondamentale se desideri coltivare la fiducia in te stesso, concentrarti su te stesso o semplicemente essere felice!

A volte è difficile trovare il tutorial sulla meditazione che corrisponderà alla visione che si desidera avere. Tra un principiante che desidera imparare la disciplina e il professionista che vuole progredire nella ricerca di una migliore condizione, a volte c’è un abisso.
È quindi consigliabile andare avanti, guardare diversi video, ma anche farsi guidare e consigliare da noi, ad esempio!

Una piattaforma ricca, completa, in cui il lasciarsi andare eclissa la ruminazione dei nostri pensieri e dove la pratica regolare agisce profondamente sulla serenità.

Si tratta quindi di un momento per te stesso, che ti consente di riconnetterti con il tuo ego, di fare un passo indietro sui pensieri negativi e di essere pienamente consapevole di ciò che sta accadendo.

Come praticare la meditazione trascendentale?

Lo spirito dell’uomo trova il suo nutrimento nella meditazione e nello studio. Cicerone

Tecnica un po’ più alternativa rispetto alla meditazione consapevole, la Meditazione Trascendentale fu importata nel 1955 da Maharishi Mahesh Yogi. Ispirata a una tradizione spirituale indiana, prende come principio fondamentale il desiderio di migliorare la qualità della vita e aumentare il capitale di benessere.

Viene solitamente praticata con un insegnante, che ha il compito di fornire una formazione un po’ più approfondita. Soluzione nettamente più avanzata formarsi, è un modo per raggiungere una condizione di pace e allontanare i sentimenti negativi dalle nostre vite.

Scopri l'ABC della meditazione! Scopri tutto quello che c’è da sapere sulla meditazione!

La meditazione trascendentale sviluppa uno stato di risveglio a riposo, che renderebbe i pensieri positivi e l’autocoscienza molto più accessibili. Una pratica regolare ridurrebbe lo stress e ci renderebbe più consapevoli di ciò che sta accadendo, in noi ma anche negli altri.

Questo stato meditativo di ogni momento è quindi il motore dei nostri pensieri, del nostro sviluppo personale e permetterebbe di tranquillizzare internamente il cervello sin dalla prima sessione.

Divenuta popolare principalmente in America attraverso certe stelle, anche la meditazione trascendentale fu al centro di alcune polemiche e di svariati sospetti di settarismo.

Talvolta presentata sulla copertina del Times, a volte resa pubblica dall’apparizione di Maharishi Mahesh Yogi accanto a stelle di fama mondiale, la meditazione trascendentale è stata messa in discussione da alcuni detrattori.

Tuttavia, oggi viene insegnata a più di 6 milioni di persone in tutto il mondo. Una figura che riflette una certa mania per la pratica della meditazione e il desiderio di pacificare la propria vita interiore in maniera più concreta.

Distaccarsi silenziosamente dai pensieri negativi, coltivare gratitudine e benevolenza, liberarsi per rilassarsi attraverso esercizi di respirazione, la meditazione ha dimostrato tutto questo. E se fosse solo questo, essere felici?

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar