Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Diventare insegnante privato del dopo-scuola tramite webcam: istruzioni per l’uso!

Blog > Lezioni private > Ripetizioni > Fare Sostegno a Distanza: È Possibile?

Per quanto le lezioni private tramite webcam esistano già da vari anni, alcuni insegnanti non sanno ancora come fare.

E li capiamo!

Con questo tipo di insegnamento, tutto cambia: tipo di materiale, preparazione delle lezioni, scambi con gli alunni … Tanto vale prepararsi bene alla cosa!

Dalle elementari all’ultimo anno di liceo, potrai oggi aiutare gli studenti italiani a superare meglio le difficoltà e le tappe scolastiche.

Per esercitarsi all’uso del digitale, che va democratizzandosi sempre più negli istituti scolastici pubblici, niente di meglio di un corso privato via webcam.

Intervenendo direttamente dal tuo computer, potrai assistere gli alunni durante lo svolgimento dei compiti e favorire la loro motivazione grazie all’uso del linguaggio digitale.

Scopri come diventare insegnante privato tramite webcam!

Come dare ripetizioni tramite webcam?

Usare il materiale migliore

Per preparare al meglio la propria lezione di sostegno scolastico a domicilio, occorrerà innanzitutto disporre dei buoni strumenti.

In effetti, ricorrere ad Internet (annunci ripetizioni)è certamente molto vantaggioso, ma potrà rapidamente rivelarsi complicato se il materiale di cui si dispone è difettoso.

Pensa, come prima cosa, ad avere tutto il materiale digitale adatto:

  • Una webcam di qualità per effettuare delle video-conferenze efficaci (tra i 30 ed i 60 euro) o una macchina fotografica digitale che funga da webcam (dai 100 ai 300 euro),
  • Una cuffia con microfono integrato per meglio comunicare con alunno (tra i 15 ed i 30 euro),
  • Un PC recente, che supporti Windows 10 preferibilmente.

Per garantire una qualità di ricezione e invio dati, il pc deve essere quantomeno recente. Se il tuo computer è in queste condizioni, meglio cambiarlo!

Un buon materiale digitale non basta!

In effetti, dovrai anche scegliere bene tra i diversi programmi informatici che esistono:

  • Uno strumento di conversazione istantanea (Skype, Google Hangouts, Slack, etc.),
  • Un programma per il deposito di file, o Cloud (tipe Dropbox),
  • Un sito di pianificazione dei compiti (Podio, etc.),
  • Una videoteca on line (Youtube, Channelprogress, etc.).

Con tutte queste risorse sei pronto per iniziare la tua carriera di insegnante privato del dopo-scuola!

Verificare la propria connessione Internet

Anche col migliore dei materiali, le lezioni online potranno trasformarsi in una gran confusione se interverranno bug e panne nella connessione!

Per evitare i fruscii e per trasmettere i tuoi saperi nel migliore dei modi, dovrai essere certo di avere un’ottima connessione ad Internet.

Privilegia la fibra Internet che accelera la ricezione in un batti baleno.

La fibra non è poi così costosa e presto dovrebbe diffondersi nell’intero Paese …!

Verifica anche la connessione del tuo studente!

Per verificare se la ricezione è sufficiente, ricorri ad un test di connessione gratuito, tipo Ariase.

Usare risorse on line

Visto che si tratta di lavorare con Internet, tanto vale approfittarne in tutto e per tutto!

Che si tratti di preparare lezioni per studenti della scuola media o del liceo, di allenare allo studio regolare gli alunni, molti servizi educativi sono disponibili on line.

Potrai organizzare la tua lezione di sostegno scolastico tramite webcam direttamente online e gratis!

In base alla disciplina, scegli la risorsa che più ti si confà:

  • I siti specializzati nella tua materia e quelli per il recupero scolastico, ad esempio.
  • Le app educative gratuite su smartphone (Duolingo, Babbel etc.),
  • I corsi MOOC on line,
  • I corsi on line filmati (molti utenti di Youtube finiscono con lo specializzarsi nell’insegnamento tramite video),
  • Il programma ufficiale del Ministero dell’Istruzione.

Essendo seri, puntuali e buoni pedagoghi, si possono preparare corsi adatti ai livelli degli alunni.

Sul noto canale di condivisione di video, puoi trovare un'infinità di tutorial su ogni argomento. Gli youtubers possono aiutarti a preparare la lezione!

Per approfondire le proprie conoscenze e perfezionarsi in una disciplina, niente è meglio di un piccolo aiuto digitale!

Come organizzare un accompagnamento scolastico tramite webcam?

Restare in contatto

Dare lezioni private a domicilio non è tutto: occorre esser certi che al termine di una lezione l’alunno assimili davvero le nozioni impartitegli!

A tal fine, è importante mantenere un contatto permanente col proprio alunno.

Tramite messaggi elettronici o con gli instant messages, dovrai rimanere disponibile a rispondere ad eventuali domande da parte del tuo alunno.

In effetti, rimanere collegati consente di risparmiare tempo. Piuttosto che sprecare venti minuti della lezione successiva a fornire chiarimenti circa la lezione precedente, potrai passare ad altro, se nel frattempo avrai risposto ad eventuali sue domande di chiarimento, consentendogli di avanzare in autonomia.

Non dimenticare di lasciargli qualche esercizio on line perché egli si alleni tra una lezione e l’altra.

Essere disponibile significa anche evitare di mancare ad un appuntamento. Se l’alunno avrà un impedimento potrà comunicartelo on line, in tempo reale, dal momento che siete entrambi connessi tutto il tempo!

Infine, poi, chiacchierare tramite internet consente di meglio gestire le tempistiche e di ben piazzare le varie lezioni, col massimo del profitto, sul tuo planning.

Controllare i compiti

L’aiuto nei compiti a casa esiste anche tramite webcam!

Tramite la webcam, o con un scanner del foglio compilato, l’alunno potrà mostrarti gli esercizi che gli ha assegnato il suo insegnante a scuola. Il tuo ruolo consisterà nell’assisterlo durante lo svolgimento. Un vero e proprio coaching scolastico, insomma.

E' normale incontrare delle difficoltà, di tanto in tanto. L'importante è non abbattersi. Se prende un brutto voto, non è il caso di farne una tragedia: andrà meglio la prossima volta!

Ancora più semplice: i test on line!

Condividi dei link ad esercizi online e lasciali su siti di pianificazione dei compiti. Il lavoro di correzione ti verrà più facile da svolgere e potrai aiutare il tuo alunno a progredire nelle materie in cui è lacunoso.

Le lezioni on line sono disponibili in tutte le principali discipline:

  • Lezioni di matematica,
  • Lezioni di Italiano,
  • Lezioni di Inglese,
  • Lezioni di Spagnolo,
  • Lezioni di Tedesco,
  • Lezioni di storia e filosofia,
  • Lezioni di scienze e biologia,
  • Lezioni di fisica e scienze della terra.

Prenditi il tempo necessario per spiegare le diverse nozioni della tua disciplina: è meglio essere più lenti all’inizio del corso per poter poi avanzare più velocemente ed assicurare il successo finale!

Grazie ad un ritmo intensivo e ad un metodo efficace, il tuo alunno potrà sfuggire all’insuccesso scolastico e progredire in men che non si dica!

Essere all’ascolto

Una delle regole d’oro dell’insegnamento è l’ascolto. Con una buona pedagogia si fanno anche miracoli!

Secondo un sondaggio di Opinion Way del 2015, “essere all’ascolto” è la qualità più importante per essere un buon insegnante secondo il 55% dei genitori!

Una qualità che manca crudelmente agli insegnanti della scuola pubblica italiana spesso: a causa dell’organizzazione delle classi e degli orari è difficile fare del “su misura”.

I genitori si aspettano che tu ti dimostri molto disponibile ad ascoltare anche se ti trovi al capo opposto del Paese.

L’obiettivo è di prodigare un accompagnamento scolastico a distanza efficace, che scongiuri i brutti voti!

Conoscendo bene il tuo alunno, potrai diventare un buon consigliere pedagogico ed orientarlo scolasticamente in futuro!

Il dialogo che può intessersi tra te e il tuo studente è fondamentale e alla base dei vostri successi. Ascolta bene il tuo studente: gli eviterai di andara male a scuola!

Inoltre, gli studenti riconoscono ed apprezzano subito una buona pedagogia: se vuoi avere successo su Superprof, meglio tener conto delle aspettative e delle opinioni dei tuoi studenti!

I vantaggi del dopo-scuola tramite webcam

Risparmio per i genitori e per l’insegnante

Le lezioni a domicilio tramite webcam (annunci ripetizioni) non sono solo ludiche, ma anche economiche!

Innanzitutto, l’insegnamento a distanza può anch’esso essere scaricato dalle tasse.

Non è tutto!

Le lezioni a distanza sono meno onerose: basta già sottrarre le spese di trasporto!

Potrai quindi percepire un salario netto, non spendendo in autobus, treno o benzina.

Inoltre, puoi anche organizzare delle video-conferenze, che costano di meno e quindi attirano molti più genitori e studenti (puoi percepire 25 euro insegnando contemporaneamente a tre alunni, anziché solamente 18 dando lezioni ad un suolo studente).

Così, se il tuo alunno vuol fare partecipare i suoi compagni alla tua lezione, sarai meglio remunerato ed inoltre allargherai il tuo parco studenti!

La cosa conviene a tutti, insomma!

Un maggior numero di studenti

Le lezioni a distanza sono particolarmente interessanti per certi insegnanti:

  • Gli insegnanti molto titolati: con curriculum di studi brillanti sarà facilissimo trovare studenti!
  • Gli insegnanti molto specializzati: non tutti sono altamente specializzati in una disciplina. Se invece tu lo sei (ad esempio: esperto in cinese, in letteratura spagnola, specialista di geometria e così via), il fatto di essere raggiungibile da qualsiasi posto farà la tua fortuna e la felicità di studenti e genitori.
  • Insegnanti madrelingua: se vuoi insegnare lingue, magari tra le meno praticate in giro, sappi anche che essere madrelingua farà la tua fortuna (non è facile, ad esempio, trovare un insegnante di Russo, ovunque).

Chi metta in avanti le proprie caratteristiche, come un bilinguismo, è sicuro di sfondare nella ricerca degli studenti. I prof di origine giapponese esercitano un certo fascino tra gli studenti!

Limitandoti ai giovani del tuo luogo di residenza rischieresti di essere sotto-pagato e addirittura di non trovare proprio studenti!

Al contrario, accettando di dare lezioni tramite webcam, potrai colpire molti più genitori ed attirare l’attenzione di vari studenti potenziali.

Puoi anche scegliere di insegnare ad alunni fuori dall’Italia (quelli della Svizzera Italiana, per esempio)!

Un’organizzazione semplice

Dare una ripetizione non è mai stato più facile!

Per assicurare l’avanzamento dei tuoi studenti (durante un corso di Inglese, per esempio,) e per colmare le loro lacune, l’inquadramento scolastico tramite webcam è l’ideale.

Innanzitutto, avrai la possibilità di insegnare ovunque: dal tuo ufficio all’università, se sei un dottorando, da una casa di vacanze, da una camera d’albergo …

Eh già, basta con le barriere geografiche!

Anche durante i periodi di vacanze scolastiche, così il tuo pupillo potrà ripassare insieme a te, anche se si trova in spiaggia col suo portatile.

Insieme, potrete preparare tutti gli esami più importanti:

  • Licenza media,
  • Esame di Maturità,
  • Test di accesso ad un Facoltà,
  • Concorso pubblico
  • Discussione di laurea o dottorato.

Evitando gli sprechi di tempo legati agli spostamenti, potrete investire interamente, insieme, sul progresso scolastico.

L’accompagnamento scolastico online consente di intessere una relazione diretta con l’alunno: al posto di interloquire coi suoi genitori, potrai concentrarti sull’essenziale.

Non dovrai nemmeno tirare fuori un sacco di roba dalla tua valigetta. D’ora in poi userai tutti documenti immateriali accessibili in pochi click, da parte tua e da parte dell’allievo.

Vedrai subito com’è facile, da una parte e dall’altra, reperire delle fasce orarie libere. Guadagnando tempo sul trasporto potrai insegnare per molte più ore, accrescendo notevolmente i tuoi introiti!

Da adesso potrai approfittare delle nuove tecnologie e scoprire un nuovo modo di insegnare!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar