Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

I benefici dello yoga post-parto!

Blog > Sport > Yoga > Fare Yoga con il Proprio Bebè!

Con l’arrivo di un figlio, la quotidianità viene stravolta…

Hai praticato lo yoga prenatale durante la gravidanza? Continua con il tuo bebè. Se non hai mai avuto questa opportunità, è un ottimo momento per iniziare!

Yoga vinyasa, hatha, ashtanga o yoga dinamico. Questi stili non ti si addicono. Al contrario, lo yoga post-parto è ciò che fa per te!

Lo yoga mamma-bambino si è sviluppato molto negli ultimi anni. È un’attività benefica sia per la giovane madre che per il neonato.

  • Quindi quali sono le buone ragioni per cui dovresti fare yoga con il tuo bambino?
  • Come si svolge una lezione?

Il 70% delle mamme sperimenta un baby-blues transitorio dopo il prato e dal 10 al 15% di loro sarà vittima di depressione post-partum. Di fronte a questo, lo yoga può far trovare trovare loro il benessere e la serenità giusti per godere appieno di questa nuova maternità.

I benefici dello yoga per mamme

La gravidanza, la nascita, il nuovo ritmo imposto dal bambino, l’ansia, la stanchezza…Le mamme hanno bisogno di momenti per recuperare.

Dopo il parto, dedicati allo yoga per ricaricarti! Lo yoga post-parto, l’ideale per ricaricarsi!

Le lezioni di yoga sono uno di quei momenti speciali. E in più, possono essere condivise con il proprio bebè, quindi perché no?

Lo yoga post-parto lavora sia sulla mente che sul fisico.

Tra i benefici per le giovani madri, possiamo citarne numerosi:

  • riprendere delicatamente l’attività fisica
  • fare esercizi adatti alla fase post-parto
  • gestire le emozioni e recuperare la serenità e la pace interiore
  • prevenire il baby blues e combattere lo stress
  • confrontarsi con le altre mamme sulla maternità
  • evitare l’isolamento
  • riappropriarsi del proprio corpo in piena consapevolezza
  • alleviare il dolore legato al parto e allattamento al seno

Dopo la gravidanza, ogni giovane mamma ha bisogno di sentirsi coccolata, circondata da persone, di prendersi del tempo per sé per gestire lo stress nei confronti del piccolo che ha appena messo al mondo…Con così tante responsabilità, lo yoga post-parto è come una bolla nella quale puoi rilassarti e riscoprire le sensazioni di benessere.

Prima della gravidanza, durante il ciclo, che ruolo può avere lo yoga sul tuo benessere? E se soffri di sciatalgia? O se hai problemi di ernia del disco?

I benefici dello yoga per bambini

Per le neo mamme, concedersi un’ora non è sempre facile!

Il vantaggio dello yoga post-parto è che puoi praticare questa attività con il tuo bambino.

Nessun vincolo, inoltre puoi approfittare dello studio di yoga per rafforzare il legame di complicità che vi unisce. Vero momento speciale, lo yoga è anche un’attività benefica per molte ragioni.

Praticare lo yoga post-parto con il neonato gli consente di:

  • stimolare la curiosità e favorire il risveglio
  • sviluppa un senso di equilibrio e abilità motorie
  • rilassarsi, godere di pace e tranquillità
  • migliorare la digestione, la respirazione e il sonno
  • socializzare con altri bambini
  • evolversi in un ambiente stimolante
  • sviluppare la fiducia in se stesso.

Lo yoga per bambini è una pratica altamente benefica per i più piccoli! Lo yoga può trasmettere calma e serenità ai bambini!

Attenzione se soffri di tendinite! Ma anche se hai problemi articolari…

Come si svolge una lezione di yoga mamma-bambino?

Puoi iniziare a prendere lezioni di yoga molto presto dopo il parto, appena pochi giorni dopo. Lo yoga post-parto può quindi precedere le sedute di rieducazione perineale.

Nello specifico, le sessioni si concentrano sui bisogni della madre e le posture proposte le permettono di mantenere il contatto con il bambino.

Ogni movimento consente di affrontare vari punti essenziali della gravidanza:

  1. gli esercizi di respirazione, in particolare per promuovere l’elevazione dell’utero
  2. gli addominali, molto delicatamente, gli esercizi preservano il perineo stimolando la cintura addominale, fortemente influenzata dalla gravidanza
  3. ammorbidire le gambe, la schiena, il collo
  4. i muscoli, grazie allo stretching
  5. il rilassamento per sentirsi cullati e rilassati.

Grazie allo yoga post-parto, puoi riprendere possesso del tuo corpo, ti senti piena di risorse e puoi ritrovare una certa armonia. Una volta apprese le basi della disciplina, puoi facilmente praticarla a casa. L’implementazione nel quotidiano degli insegnamenti del tuo maestro di yoga diventa evidente.

Lo yoga post-parto tiene conto anche delle esigenze del bambino, specialmente grazie ai massaggi. La pratica dello yoga rinforza la complicità madre-bambino e calma il bambino. Rilassamento, miglioramento della digestione…I benefici sono sia psichici che fisici.

Le sessioni di yoga si evolveranno con il bambino. Una volta che la mamma si è ripresa fisicamente e il bambino è cresciuto un po’, gli esercizi diventano più tonici per la mamma e si trasformano in una sessione di gioco per il piccolo yogi.

Le posture aiutano a rinforzare i muscoli degli addominali, delle gambe o della schiena mentre la mamma tiene il bambino.

Una volta cresciuto, potrai iscriverlo a un corso di yoga per bambini! O fargli provare le lezioni sulla Wii della Nintendo!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar